Search for content, post, videos

E-mobility e innovazione, le monoposto della Formula E corrono a Roma

L’E-Prix prevede 13 competizioni in 12 città diverse. Ultima gara a New York il prossimo 14 luglio


Marocco, Cile, Messico e Cina prima di arrivare in Italia. L’E-Prix, l’unica gara total green del settore automobilistico, porta le monoposto elettriche nel cuore dell’Eur.

La quinta edizione del Campionato mondiale ABB FIA Formula E è iniziata il 15 dicembre 2018 a Ad Diriya in Arabia Saudita e percorrerà 4 continenti per terminare il 14 luglio a New York.


Roma ha accolto la competizione Formula E con un gala dinner nella Nuvola di Fuksas


L’evento ha unito un cocktail, un dj set e la cena di gala ideata dalla chef stellata Cristina Bowerman – vincitrice del Best Female Italian Chef in Europe 2018 – oltre all’asta di beneficienza per il fondo “Give#TUTTICONMANUEL”. Alcuni oggetti e capi d’abbigliamento griffati dai campioni dello sport sono stati acquistati per permettere la riabilitazione di Manuele Bortuzzo.

Sulle griglie di partenza anche il Panasonic Jaguar Racing Team che schiera il neozelandese Mitch Evans, affiancato ora dal britannico Alex Lynn che, proprio a partire dall’E-Prix di Roma, farà parte della squadra, prendendo il posto del pilota brasiliano Nelson Piquet Jr. “Fare parte del Panasonic Jaguar Team è una grande opportunità per me”, ha affermato Alex, che prosegue “Voglio lavorare sodo insieme a Mitch, gli ingegneri e tutti i tecnici per concludere la stagione con ottimi risultati”. Partner ufficiale Viessmann, che ha posto il proprio logo sulla livrea delle autovetture Jaguar in gara.

Jaguar e Viessmann hanno la stessa passione per le tecnologie innovative e per l’impegno costante verso la sostenibilità. Nel circuito romano, intanto, gli appassionati vedranno già sfrecciare le Panasonic Jaguar Racing I-Type 3 con un motore più potente: il potenziamento dell’unità MGU consente di accelerare da 0 a 100 Km/h in 2,9 secondi e di avere un motopropulsore capace di erogare fino a 250 kW.

La mobilità elettrica è nel mirino di Viessmann che, grazie alla joint venture con il Gruppo BMW, sta sviluppando anche soluzioni integrate di ricarica per auto elettriche: la proposta comprende le colonnine di ricarica per auto elettriche, l’impianto fotovoltaico completo di sistema di accumulo per lo sfruttamento dell’energia elettrica autoprodotta nonché di pensilina per l’installazione dell’infrastruttura completa e soprattutto un software per la gestione intelligente dei flussi di energia prodotta e consumata. Una soluzione pensata in modo particolare per le attività commerciali, che vedono nel servizio di ricarica dell’auto elettrica per i propri clienti un’opportunità di business.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Accedendo a questo sito, chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi